AL VIA LE DOMANDE PER LAVORO STAGIONALE

22 marzo 2011 – Dalle 8.00 di stamattina è possibile presentare le domande per far arrivare in Italia e assumere 60 mila lavoratori stagionali extracomunitari. Verranno impiegati in agricoltura e nel settore turistico nei mesi in cui le aziende hanno maggior bisogno di manodopera, poi dovranno rientrare in patria.

Gli stagionali possono arrivare dai seguenti Paesi: Serbia; Montenegro; Bosnia-Herzegovina; Repubblica ex Jugoslavia di Macedonia; Repubblica delle Filippine; Kosovo; Croazia; India; Ghana; Pakistan; Bangladesh; Sri Lanka; Ucraina; Gambia; Niger; Nigeria; Tunisia; Albania; Marocco; Moldavia ed Egitto.

Nella domanda di assunzione è possibile anche chiedere che l’autorizzazione all’ingresso sia pluriennale. In questo modo, le aziende potranno far arrivare gli stessi lavoratori anche nei prossimi anni con una procedura molto più semplice e veloce e senza dover aspettare che il governo autorizzi nuovi ingressi.

Le domande si presentano solo via internet, attraverso il sito del ministero dell’interno www.interno.it, e chi ha poca dimestichezza con i computer può farsi aiutare da consulenti del lavoro e associazioni di categoria. Comunque, non c’è bisogno di affrettarsi: gli ingressi autorizzati sono sufficienti ad esaudire tutte le richieste.

www.stranieriinitalia.it

levitra